Mi Presento

io fioriMai e poi mai avrei pensato che un giorno avrei fatto la casalinga! Non quando mi sono iscritta all’università e nemmeno quando mi sono laureata. Poi conosci uno, ti innamori, fai un figlio e ti trasferisci in un paese di duecento abitanti in Trentino, lontana da famiglia e amici. Ed ecco che le possibilità di lavoro scarseggiano, soprattutto per una laureata in lettere e antropologia culturale, che voleva fare il dottorato, chissà, magari in Danimarca. Ed eccomi qua, sulle Alpi,  tra le mura domestiche che scrivo di me e della mia esperienza da mamma. Avere una figlia mi ha stravolto la vita e i progetti e intanto che aspetto di capire cosa voglio fare veramente da grande, mi godo la mia famiglia, faccio qualche viaggetto baby-friendly, leggo e mi informo su ciò che succede nel mondo, disegno, faccio lunghe passeggiate e scrivo. Questo più che un blog è una questione di sopravvivenza, una specie di valvola di sfogo. Spero che leggendolo  possiate trovare qualche spunto e magari farvi due risate. Penso che sia proprio dal confronto con altre esperienze e con diversi punti di vista che ci si possa arricchire e diventare persone e magari anche madri migliori. Perché se per crescere un bambino ci vuole un intero villaggio, per crescere una mamma ci vuole molto, molto di più! 

Sara

se volete scrivermi il mio indirizzo è lemilleeunamamma@gmail.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...